Pagine

domenica 3 giugno 2012

Le brioscine con il tuppo



Lo so, lo so, è la terza volta che pubblico un post sulle brioches, ma queste sono le mitiche siciliane per eccellenza, quelle delle granite...
...e poi con queste partecipo al contest " Get an AID in the KITCHEN "

Ingredienti:
500 g. di farina 00
20 g. di lievito di birra
90 g. di olio di semi di girasole (o 100 g. di burro o 100 g. di margarina)
4 uova
100 g. di latte
100 g. di zucchero semolato
1/2 bustina di zafferano
la scorza grattugiata di un limone
l'interno di mezza bacca di vaniglia

Procedimento:
Setacciare la farina e metterla nella ciotola dell'impastatore, aggiungere lo zucchero ed il lievito sciolto nel latte tiepido dove avrete messo anche la mezza bustina di zafferano, fare andare al minimo la macchina e incorporare  3 delle 4 uova ad una ad una, quando l'impasto sarà ben incordato unire a cucchiaiate l'olio, la scorza del limone e i semini della vaniglia,


diventato il composto un palla omogenea, porla a lievitare in un contenitore unto di olio per almeno 3 ore.



Una volta che avrà raddoppiato il volume, riprendere l'impasto, toglierne 140 g. e con il restante formare 12 palline che metterete su una leccarda coperta di carta forno, formare 12 piccole palline con l'impasto tenuto da parte e facendo pressione sulle palline grandi, appoggiarvi la pallina più piccola, ovvero il tuppo.


Fare lievitare almeno un'altra ora fino al raddoppio,  pennellare con il tuorlo del 4° uovo mescolato con un po' di latte ed infornare a 220° per 10/15 minuti.







Con questa ricetta dolce partecipo a Get an Aid in the Kitchen di Cucina di Barbara 
                                        

4 commenti:

  1. Carissima Anna! grazie mille per questa golosa bontà, la inserisco subito nell'elenco! E' così bello con le vs. ricette sto conoscendo blog belli come il tuo che altrimenti ci avrei impiegato secoli a scoprirli!
    Grazie Barbara

    RispondiElimina
  2. Ma che delizia, io adoro queste brioche!!! Sono veramente perfette, un bacione Anna!!

    RispondiElimina
  3. bravissima! io le ho assaggiate a siracusa e me ne sono innamorata ma so che sono difficili da fare.Da oggi sono tra i tuoi sostenitori!

    RispondiElimina

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...